Fornasa Vecia. Ovvero la capacità di vivere un sogno.

Con entusiasmo e orgoglio vi presentiamo il risultato di un’opera di ristrutturazione profonda che ci ha portati, nell’arco di un quinquennio, a reinventare e riorganizzare un complesso di archeologia industriale veneziana, risalente a fine Ottocento.La grande sfida di questo progetto è stata quella di infondere personalità ed unicità alle nuove residenze, mantenendo il fascino e le suggestioni dell’edificio storico: sin dall’inizio abbiamo creduto che la singolarità architettonica di questa vecchia fornace non dovesse essere stravolta od oscurata dalla nuova geometria degli spazi.Il valore di questo luogo, infatti, è dato da un indubbio effetto scenografico degli ampi spazi e dei grandi volumi interni; da qui la volontà progettuale di infondere alle nuove unità abitative un gioco di percezioni prospettiche importanti e di enfatizzare il recupero in chiave contemporanea di elementi originari distintivi. La memoria della Vecchia Fornace vive anche nella valorizzazione delle porte d’acqua e delle vecchie strutture portanti lasciate a vista, nel riutilizzo dei vecchi serramenti di ferro e dell’imponente portale ligneo.Proponendo un nuovo futuro per questo luogo ricco di storia ed immerso in una cornice unica, siamo lieti di presentarvi il nuovo complesso di architettura residenziale della Fornasa Vecia. Pierluigi e Luca PasqualottoPASQUALOTTO COSTRUZIONI s.r.l.

Pasqualotto Costruzioni Fornasa Vecia Venezia

Suggestioni progettuali dell’Architetto.

Il progetto de La Fornasa Vecia mi ha impegnato con due committenze diverse per più di dieci anni. L’attuale fortunata combinazione tra un committente illuminato ed il nostro Studio, mi ha consentito di poter vedere realizzata un’idea che trae le proprie origini dai primi sopralluoghi svolti in questo sito, quando ancora era destinato a sede di una vecchissima impresa edile veneziana. Lo spazio all’epoca respirava ancora della presenza di materiali edili storicizzati che si erano accumulati in questi luoghi nel corso degli anni di attività. Tutto ciò ha profondamente ispirato la mia idea di non perdere questa sensazione di stratificazione temporale materica, da cui nasce la proposta di ritrovare nella veste definitiva un ricordo di queste suggestioni quali tesori dati in un compendio di elementi decorativi non appiccicati alla struttura, ma in essa persistenti.Lascio ai visitatori di questi luoghi il giudizio su quanto questa scelta progettuale abbia conferito il voluto plus di suggestione a queste residenze che, nell’idea di questo team di lavoro, vuole essere comunque paradigmatico per qualità ed attualità nel panorama veneziano.Un grazie ancora alla Pasqualotto Costruzioni per l’opportunità e la fiducia concessami. Arch. Roberto Canovaro.  Progettazione Architettonica:Studio R.L.C. Architettura e Design - Dorsoduro, VeneziaArch. Roberto CanovaroArch. Massimo BergaminiArch. Giulia Scrascia Consulenza strutturale e sicurezza:Venice Plan Ingegneria Mestre (Venezia)Ing. Gabriele TosiGeom.Mariano Barbero Progettazione impiantistica:Ing. Andrea Chiozzotto Venezia Perito acustico:Dipartimento analisi energetiche Conegliano (Treviso)Ing. Bruno Zorzi Imprese, Fornitori, Partners:CSV Restauri, VeneziaC.C. Termica, VeneziaGruppo Impianti, Olmo (Venezia)Rem Finiture, Campagna Lupia (Venezia)Officina Zanon, VeneziaOfficina Bertoldini & Torre, VeneziaArreghini Serramenti, Pramaggiore (Venezia)MarmoArredo, Tombolo (Padova)Pavilegno, Spinea (Venezia)Venice Green, Venezia

Richiesta Informazioni